Messaggio
Sportello Regionale Ambiente

N.B - Si comunica  che ai sensi dell'art. 4 comma 1 della L.R. 19.01.2016 n. 5,  è stata pubblicata sul B.U.R.A. la determina  direttoriale recante  "Disposizioni concernenti il pagamento degli oneri istruttori inerenti i procedimenti di Valutazione Ambientale "Pertanto per le istanze soggette a V.I.A. ed a Valutazione di Assoggettabilità alla V.I.A. si devono corrispondere gli oneri connessi allo svolgimento dell'attività istruttoria, secondo il combinato disposto dagli allegati Atti Regionali.

Allegati: Nella sezione Approfondimenti  -  Normativa  - Normativa  Regionale

Il codice IBAN  per il versamento degli oneri connessi all'attività istruttoria per i provvedimenti di V.I.A.  o di verifica si Assoggettabilità a V.I.A. è IT48V0538712917000000040300

N.B. nella causale del versamento scrivere : "D.P.C.002 Oneri istruttori per  V.A. / V.I.A."

------------------------------------------------------------------------------------------------------

ENTRATA IN VIGORE DELLE LINEE GUIDA PER LA VERIFICA DI ASSOGGETTABILITÀ A VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

Si comunica che con DM 30.03.2015, pubblicato sulla G.U. n. 84 del 11.04.2015 ed entrato in vigore in data 26.04.2015, sono state emanate le “Linee guida per la verifica di assoggettabilità a valutazione di impatto ambientale dei progetti di competenza delle regioni e province autonome, previsto dall'articolo 15 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 116”.

Pertanto la Regione Abruzzo, quale autorità competente, non è più chiamata ad esaminare ogni progetto (caso per caso) per stabilire se sottoporlo o escluderlo dalla procedura di VA, ma esprimerà il proprio parere di competenza solo per i progetti inclusi nell'allegato IV e secondo le soglie ivi stabilite  ora integrate dai criteri contenuti nel citato DM.

Il decreto è visionabile nella sezione normativa nazionale.

  • ll  Sistema Informativo per la presentazione, pubblicazione e consultazione on line delle istanze soggette alle procedure ambientali consentirà a cittadini, imprese, professionisti e amministrazioni di consultare la normativa di riferimento, di avere assistenza per la predisposizione dell’istanza e degli elaborati da pubblicare, di fare osservazioni, di controllare lo stato di avanzamento della pratica e di monitorarne i tempi e gli esiti.

    La realizzazione di questa piattaforma dati, aggiornata in tempo reale, evidenzia l’impegno profuso dalla Regione Abruzzo nel garantire la massima trasparenza e pubblicità nelle decisioni di governo del territorio in materia ambientale, favorendo il coinvolgimento di tutti i cittadini.

    Il programma è stato studiato per essere utilizzato:

    • dalle ditte/aziende che, previa registrazione, attraverso una procedura guidata, posso
  • erire un nuovo intervento o visualizzare lo stato degli interventi già presentati;
  • dai cittadini che possono liberamente consultare tutti i progetti in fase di pubblicazioni e, previa semplice registrazione, fare osservazioni, o accedere alla sezione archivio in cui possono seguire lo stato delle pratiche;
  • dai diversi soggetti pubblici coinvolti nel procedimento (componenti del CCR-VIA) e, in particolare, dall’ufficio VIA che può visualizzare le pratiche pubblicate, richiedere integrazioni, predisporre l’istruttoria e predisporre l’ordine del giorno del comitato VIA.

Accedendo alle prime due sezione del sistema (Procedure V.A. e Procedure V.I.A.) si possono visualizzare i dati e i documenti riguardanti le procedure di Valutazione d'Impatto Ambientale e di Verifica di Assoggettabilità, per le quali è possibile fare osservazioni. L’accesso a queste sezioni è libero.

Per fare osservazioni è necessario registrarsi e, compilando un semplice form, la propria osservazione verrà automaticamente pubblicata.

Nella sezione “Archivio dei Procedimenti” saranno consultabili, per le procedure depositate dopo il 19 Marzo 2012:

  • gli elaborati progettuali delle pratiche per le quali sono scaduti i termini per la presentazione delle osservazioni;
  • le eventuali osservazioni pervenute;
  • le controdeduzioni della Ditta;
  • le eventuali richieste di integrazione effettuate dall’ufficio;
  • i decreti di parere espressi dall'Autorità Competente.

L’area “normativa” contiene i principali riferimenti giuridici in materia di Valutazione di Impatto Ambientale distinti per livello comunitario, nazionale e regionale.

SCARICA LA NUOVA GUIDA PER L'INVIO DEI PROGETTI: LINK

Per la consultazione delle Pratiche Depositate ed Archiviate precedentemente alla data del 19 Marzo 2012 vai al seguente link.

 
 

Ultimi avvisi V.I.A.

Presidente del CCR-VIA convoca Sopralluogo

Per trasparenza dell’azione amministrativa viene pubblicata la convocazione del sopralluogo per il giorno 17.05.2016. Le eventuali richieste di audizione saranno evase solo in sede di discussione dell’intervento in una prossima seduta del CCR-VIA.

ConvocazioneSopralluogoCCR-VIA_17-05-2016

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il RUP delle OPERE DI LAMINAZIONE DELLE PIENE DEL FIUME PESCARA

- Richiesta riattivazione procedura VIA

_____________________________________________________

Il Presidente del CCR-VIA e il Dirigente del Servizio Valutazione Ambientale

Ripresa della procedura VIA e determinazione termini della procedura -

 




 


DIPARTIMENTO OPERE PUBBLICHE, GOVERNO DEL TERRITORIO E POLITICHE AMBIENTALI - Servizio  Valutazione Ambientale - Via L. Da Vinci n. 6 – 67100 L’Aquila

Via Leonardo da Vinci (Palazzo Silone) 67100 L’Aquila

Contatti: e-mail sra@regione.abruzzo.it Posta elettronica certificata via@pec.regione.abruzzo.it

Portale ottimizzato per una risoluzione pari ad almeno 1280x1024 e per browser Internet Explorer 8, Safari 5, Opera 10 o Firefox 3.13 o superiori

Compatibile con smartphone IPhone ed Android

Portale SRA - Sportello Regionale Ambiente - Informativa privacy

Realizzato da A.R.I.T.